VirtualBox e le nuove versioni del Kernel

VirtualBox OSE per lavorare correttamente, necessita di un modulo del Kernel GNU/Linux che deve essere caricato all’avvio vboxdrv, e viene caricato grazie allo script /etc/init.d/vboxdrv avviato da upstart durante il boot del Sistema Operativo.

VirtualBox OSE

Se così non fosse, VirtualBox OSE non sarà in grado di avviare la macchina virtuale, e di conseguenza, non sarà possibile utilizzarlo.

E quando potrebbe accadere? Beh ad esempio quando viene aggiornato il Kernel durante il consueto aggiornamento del sistema operativo o quando viene utilizzato un Kernel vanilla (cioè un Kernel ufficiale rilasciato da www.kernel.org).
Continua a leggere