VirtualBox e le nuove versioni del Kernel

VirtualBox OSE per lavorare correttamente, necessita di un modulo del Kernel GNU/Linux che deve essere caricato all’avvio vboxdrv, e viene caricato grazie allo script /etc/init.d/vboxdrv avviato da upstart durante il boot del Sistema Operativo.

VirtualBox OSE

Se così non fosse, VirtualBox OSE non sarà in grado di avviare la macchina virtuale, e di conseguenza, non sarà possibile utilizzarlo.

E quando potrebbe accadere? Beh ad esempio quando viene aggiornato il Kernel durante il consueto aggiornamento del sistema operativo o quando viene utilizzato un Kernel vanilla (cioè un Kernel ufficiale rilasciato da www.kernel.org).
Continua a leggere

Versione del kernel

Può essere utile sapere se la nostra versione di kernel è l’ultima o meno… per fare questo basta eseguire questo comando:
curl http://www.kernel.org/kdist/finger_banner
oppure
wget -O - http://www.kernel.org/kdist/finger_banner 2>/dev/null
l’output è il medesimo:
The latest stable version of the Linux kernel is: 2.6.18.2
The latest prepatch for the stable Linux kernel tree is: 2.6.19-rc5
The latest snapshot for the stable Linux kernel tree is: 2.6.19-rc5-git2
The latest 2.4 version of the Linux kernel is: 2.4.33.3
The latest prepatch for the 2.4 Linux kernel tree is: 2.4.34-pre5
The latest 2.2 version of the Linux kernel is: 2.2.26
The latest prepatch for the 2.2 Linux kernel tree is: 2.2.27-rc2
The latest -mm patch to the stable Linux kernels is: 2.6.19-rc5-mm1

E per sapere quello che abbiamo noi sulla macchina? Così:
uname -r
2.6.15-27-686