Gnome shortcuts e…


Ancora un post sugli shortcut… se continuo così ci creo una categoria ad hoc sul blog :D

Questa volta però si parla di GNOME!

Iniziamo subito col dire, che GNOME permette di default la personalizzazione delle azioni comuni, tipo ad esempio la riduzione ad icona di una finestra, l’avvio del browser, …

Questo grazie al programma “Scorciatore da tastiera” che si trova nel menù Sistema –> Preferenze

Come potete vedere (magari se la ingrandite è meglio) ho personalizzato l’avvio del terminale impostando l’utilizzo della combinazione del tasti CTRL+ALT+t, così qualsiasi cosa stia facendo e su qualsiasi programma mi trovi, premo CTRL+ALT+t ed ecco apparire il mio terminale!

Attenzione però a non usare tasti già in uso dall’applicazione corrente, se ad esempio avessi usato CTRL+t per avviare il terminale, sarebbe andato in “conflitto” con la funzione “Nuova scheda” di Firefox…

Per impostare la scorciatoia, basta posizionarsi sulla riga dell’azione da modificare e “cliccare” sulla colonna “Scorciatoia” corrispondente… ora premete i tasti che volete associare ed il gioco è fatto!

Però…. c’è un però… i programmi che posso lanciare sono solo quelli specificati nella lista… non ne posso aggiungere di nuovi… uhm…. no, “erore” (con una erre per accentuare la risposta sbagliata) si può fare… :)

Premiamo ALT+F2 (utilizziando così lo shortcut “Mosta la finestra di dialogo ‘Esegui applicazione’”) ed inseriamo gconf-editor ed andiamo in “/apps/metacity”, dove troviamo (tra le altre) global_keybindings e keybinding_commands.

Nel primo dobbiamo inserire la combinazione di tasti (nella chiave run_command_X) da intercettare e nel secondo il relativo comando da eseguire (nella relativa chiave command_X).

Ma facciamo un esempio, supponiamo di voler avviare l’editor gVim (uno a caso :D ) e che vogliamo avviarlo usando la combinazione SHIFT+ALT+e, andiamo in /apps/metacity/global_keybindings e nella chiave “run_command_1″ inseriamo “<Shift><Control>e” (dobbiamo scrivere la combinazione dei tasti non premerla)

ora andiamo in /apps/metacity/keybinding_commands e nella chiave “command_1″ scriviamo “gvim“.

Ora, anche senza uscire dal gconf-editor, premiamo i tasti SHIFT+ALT+e e…. gVim!!!!

Una “chicca” per chi non piace lavorare con le finestre o per chi non ha gconf-editor installato e non vuole farlo… la configurazione delle scorciatoie può essere modificata agendo direttamente nei files ~/.gconf/apps/metacity/global_keybindings/%gconf.xml e ~/.gconf/apps/metacity/keybinding_commands/%gconf.xml, ad esempio riprendendo la configurazione vista prima per gVim, dobbiamo inserire:

global_keybindings/%gconf.xml
<?xml version="1.0"?>
<gconf>
<entry name="run_command_1" type="string">
<stringvalue>&lt;Shift&gt;&lt;Control&gt;e</stringvalue>
</entry>
</gconf>

keybinding_commands/%gconf.xml
<?xml version="1.0"?>
<gconf>
<entry name="command_1" type="string">
<stringvalue>gvim</stringvalue>
</entry>
</gconf>

About these ads

8 Responses to Gnome shortcuts e…

  1. Pingback: Metacity Journal: 2008-10-16 - …for the adult in you

  2. MK66 scrive:

    Ciao
    Molto interessante e utile, grazie :D

    Per quello che riguarda gconf-editor, sicuramente lo saprai già, ma volevo dire che è facilissimo farlo apparire nei menù semplicemente aprendo alacarte (o tasto destro sull’icona di ubuntu – modifica menù) e visualizzando le voci “nascoste” che possono interessare.
    In particolare, gconf-editor apparirà nel menù Applicazioni=>Strumenti di sistema=>Editor della configurazione.

    Personalmente, è la prima cosa che faccio a ogni installazione, visto che è davvero comodo e utilissimo come strumento. :)

  3. paper0k scrive:

    Grazie per i complimenti e per l’utile precisazione ;)

  4. Giusto una nota: nel prossimo Gnome non ci sarà bisogno di utilizzare gconf-editor:

    http://bugzilla.gnome.org/show_bug.cgi?id=114796

  5. Una nota: nel prossimo Gnome, tutto ciò non dovrebbe più essere necessario:

    http://bugzilla.gnome.org/show_bug.cgi?id=114796

    Pietro

  6. giancarlo scrive:

    Grazie per l’articolo, molto utile.
    Supponiamo però di voler impostare uno shortcut non solo per lanciare un programma, ma anche per eseguire un’azione all’interno del programma. Come faccio?
    Mi spiego: mentre uso open office mi piacerebbe poter governare l’azione di tornare indietro di qualche secondo nella riproduzione di vlc o di rythm&box, ad es impostando uno shortcut Ctrl+alt+p
    L’effetto finale dovrebbe essere quello di avere un shortcut globale col quale mentre scrivo in openoffice, senza cambiare finestra, schiacciando ctrl+alt+p accade quello che accade in winamp se schiaccio la freccia a destra.
    Spero di essermi spiegato.
    In windows lo faccio con winamp e stavo cercando di replicare la cosa anche su ubuntu, ma fin’ora non sono riuscito.
    Il problema è impostare un global shortcut per azioni arbitrarie e non solo per lanciare un programma e da preferenze di sistema gli shortcut impostabili per i player tipo rythm and box si riferiscono solo ad azioni limitate, tra cui non c’è quella di andare qualche secondo indietro nella riproduzione.
    Grazie in anticipo a chi risponderà.

  7. paper0k scrive:

    Credo di aver capito ma… non credo si possa fare…
    Forse nel caso del lettore multimediale, sfruttando qualche applet, forse si… ma in generale non credo, o meglio …. non credo io :)
    Ma se trovi una soluzione o qualcosa che si avvicinasse ad essa fammelo sapere potrebbe tornare mooolto utile ;)

  8. mk66 scrive:

    Probabilmente non ho capito il problema di Giancarlo (mi scuso in anticipo) ma… io ho impostato tra le scorciatoie da tastiera che CTRL+, CTRL- e CTRL* controllano il volume e CTRL passano ai brani precedente e successivo.
    Queste combinazioni mi funzionano indipendentemente dalla finestra che ho davanti, in modo che mentre scrivo con Openoffice o navigo con Firefox posso comunque controllare il player audio in sottofondo… naturalmente bisogna stare attenti a non inserire combinazioni di tasti presenti nelle altre applicazioni (per Openoffice nessun problema: me lo sono reimpostato quasi totalmente), o a levarle da queste, se ritenute meno utili… ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 113 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: